Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

domenica 5 ottobre 2008

Che strano trovarsi davanti ad una pagina bianca e potersi raccontare.
E magari, nel raccontarsi, far emergere le proprie debolezze, i propri sogni e mettere ordine in quel guazzabuglio che chiamano inconscio.
Pero' questo foglio bianco, anche se elettronico, mi crea un attimo di inquietudine....di paura. Saro' sincera? Saro' capace di scrivere davvero solo per me, oppure entrero' in quel terribile meccanismo che afflige tutti i bloggers, di trovare consensi, di piacere a chi ti legge?
Spero proprio di no.
Come scriveva Anna Frank, nel suo diario, tristemente noto:
spero di raccontarti tutto di me, senza ansie, cosi', sinceramnte
e senza riserve mentali.

3 commenti:

ariapura ha detto...

ciao serenella,buongiorno!
grazie per essere passata da me..
in bocca al lupo per il tuo blog..ti aggiungo ai miei preferiti..
torna a trovarmi

Vane ha detto...

ciao cara lindy ma adesso hai anche questo blog???.. bellisismo daiiii però lo devi aggiornare mi raccomandooo^^.. bacioniiiiii

UIFPW08 ha detto...

...se cerco nelle parole il gusto della vita
continuerò forse a sognare tra le nuvole anche questa sera..
poi domani.. mi ritoverò più vecchio.