Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

sabato 24 novembre 2012

E’ STATO MEGLIO COSÌ.


    •  Meglio di cosa? Ma meglio di COSA?

      Meglio della cioccolata calda sul divano un sabato pomeriggio d’inverno?

      Meglio di una foto insieme nella stanza troppo piccola di un albergo?

      Meglio dei baci in mare?

      Meglio di essere un po’ ubriachi in mezzo agli amici?

      Meglio di scriverci tutto il giorno che abbiamo voglia, tanta voglia, troppa voglia?

      Meglio di provarci ancora?

      Meglio di svegliarci, abbracciarci e riaddormentarci?

      Meglio di una chiacchierata in piena notte?

      Meglio di tornare a casa sfiniti e sorriderci?

      Meglio di litigare, urlare e chiedersi scusa?

      Meglio di prenderci in giro quando spunteranno i primi capelli bianchi?

      Meglio di dividere i pop corn al cinema?

      Meglio di riscoprirci innamorati ogni tanto, quando non ci si sperava più?

      Meglio di farmi ballare nel buio di una città straniera?

      Meglio di prendere i miei capelli e stringerli forte per il troppo sentire, per il troppo godere?

      Meglio di restare a guardarci nudi in silenzio, cercando di resistere?

      Meglio di avere il potere di farci piangere e di renderci felici?

      Meglio di leggere il giornale ed incazzarci insieme?

      Meglio di rischiare che fossi quella giusta?

      Meglio di fare l’amore per terra, anche se è freddo, anche se fa male?

      “E’ stato meglio così”.

      Parla per te, ti prego…parla per te.

      Per me sarebbe stato meglio restare insieme.

      - Susanna Casciani

10 commenti:

Paola ha detto...

Eccomi! Io vorrei dire "meglio così !" Ma tu, potresti rispondermi" ma meglio di che cosa?" ed avresti tutte le ragioni.
Quante volte, davvero, ci sentiamo dire "meglio così...." e noi, almeno a me capita spesso di pensare " ma meglio di cosa?..."
Un abbraccio mia cara, a presto

@enio ha detto...

io voglio divide i popcorn con te al cinema... dai !

serenella ha detto...

Ciao, cara paola. Mi sa che il "meglio così" è una risposta diplomatica, che ci diamo quando non vogliamo soffrire.
Ti abbraccio, paola.

serenella ha detto...

@enio...dai, andiamo a cinema a dividerci i poc corn. Ti aspetto.

adamus ha detto...

Meglio che il berluska sparisca per sempre, eh..eh..

Ciao Sere, approfitto per farti un mare di auguri a Te e Famiglia.

nonno enio ha detto...

auguri di buone feste... meglio riscoprirsi innamorati quando non ci si credeva più....

Paola ha detto...

Tanti cari auguri a te e famiglia, un abbraccio con affetto

Giancarlo ha detto...

Ti auguro un 2013 che inizi bene, prosegua come desideri e che termini con grandi soddisfazioni.
Ti auguro di camminare su una strada chiamata vita, di inciampare in una pozza chiamata fortuna, di cadere in un abisso chiamato felicità.
Ti auguro un amore sincero accanto a te che sappia comprenderti e guardarti nel cuore con amore
per ciò che sei.

matteo tassinari ha detto...

Ciao, all’inizio dell’anno m’ero iscritto al tuo Blog, ma vedo che dopo diversi giorni d’attesa non c’è stata corrispondenza con la tua libera iscrizione nel mio blog (matta-mattax.blogspot.it).

Quindi per timore di non essere gradito mi disiscrivo togliendomi dai tuoi “lettori preferiti” e chiedendoti scusa per il disturbo.

Se ti iscriverai nel mio blog, stai certo o certa, che mi iscriverò immediatamente nel tuo, appena vedrò la tua iscrizione, senza problemi e con totale libertà (mi pare scontato questo), tuttavia è sempre bene evidenziarlo.

Anche se in netto ritardo, ti auguro bel 2013.

Ciao, Matteo.

serenella ha detto...

ringrazio tutti per gli auguri, che ricambio con affetto. Non sono molto
presente...ma voi mi perdonate. Vero?

Ciao matteo, sono mesi che non controllo il mio blog, per motivi che non sto qui a dirti. non mi ero nemmeno accorta della tua amicizia. ho cercato il tuo blog, mi dice che non esiste. Su google + ' non so nemmeno come funziona.