Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

mercoledì 19 gennaio 2011

E queste son soddisfazioni!!!!!

Buondì e ben ritrovati tutti. Oggi voglio gratificarmi, pubblicando un testo scritto da un mio alunno (ho una qurta elementare), particolarmente bravo. L'ha scritto interamente in classe, altrimenti sarebbero venuti anche a me i dubbi....nonostante lo conosca da cinque anni.
Vi lascio alla lettura e....poi ditemi cosa ne pensate... 


" Una  simpatica chiacchierata con la Befana"



Mezzanotte.Ero in cantina,nel buio,cercando di aggiustare il contatore,facendomi luce con una candela.
Sentii un rumore,mi avviai verso esso,mentre reggevo la candela e...Puf...apparve una scopa...Paf...apparve una vecchia racchia!.
Era orrida:un nasone coperto da una fitta foresta di brufoli,un mento aguzzo rigirato all'insù,2 occhi vispi e rughe che sembravano onde.Una calzamaglia sgualcita ricopriva le gambe e calzava scarpacce  nere che non si abbinavano con la gonna blu intenso.
Avanzai allo scoperto e le parlai timoroso:-Bu...Bu...Buonasera!S-Signora Be-Be-Befana!?-
Lei mi rispose:
- Buonasera, ma perchè tanta cordialità?
- Befana,per caso posso intervistarla?
- Sissignore - rispose - Con piacere-
Io diedi inizio all'intervista passando dal Lei al tu:
- Come mai pensi poco a te stessa?
- Be - fu la risposta - diciamo perchè non ho interesse a seguire quella che voi chiamate moda.
- Secondo te esistono i bambini cattivi? - chiesi.
Lei mi rispose con un sospiro da "Le mille e una notte"e poi mormorò:
-Veramente non lo so. Anche nei bambini che fanno i capricci poi,in fondo,in fondo,nel cuore c'è qualcosa di buono...
Io precisai:
- Perchè sei sempre allegra,nonostante la tua notevole età e i tuoi malanni?-
Lei rispose:
-Perchè?Siiiii,perchè non mi  importa la mia salute,ma la felicità del mondo!-
- Hai una famiglia - dissi - O sei "single"?
- No - disse compiaciuta - sono "single"
- Qual era la tua fiaba preferita da piccola?
chiesi curioso.
- La mia fiaba preferita? Ah...erano le fiabe e le filastrocche di Roberto Piumini - annunciò.
-Siccome ho il sogno dell'astronomia,mi racconti come sono da vicino le stelle?-dissi speranzoso.
Lei rispose:
- Sono magnifiche,magiche,impressionanti,ti narrano poesie molto belle.
Mentre parlavo,scoprii sotto il gonnellone una pancia di troppo,udii una voce che andava su e giù con la tonalità.Allora gridai,togliendo la maschera orrida :
-Ah Ah...scoperto sottospecie di DI UN PAPA' IN VENA DI SCHERZI.-
Proprio così:era mio padre!!!
E allora io dissi:
-Ora va ad aggiustare il contatore razza di pelandroneeeeee!!!!!!!!!!!

DANIELE  IV B

13 commenti:

bussola ha detto...

ahahahahahahah

molto carina

il monticiano ha detto...

Daniele diventerà uno scrittore bravissimo.
In parte lo è già ed è meraviglioso sapere che ci sono ragazzi di questa levatura.
Un caro saluto.

cry ha detto...

Ahaha, carinissimo...MA QUANTO SONO PIU' SVEGLI E INTELLIGENTI I BAMBINI DI OGGi?
Credo che in gran parte sia anche merito dell'insegnante ;)

Stella ha detto...

Sempre più precoci...

Lara ha detto...

Simpaticissimo e bravo.
Sarà merito tuo? :)
Ciao, sono contenta di rileggerti.
Lara

amatamari© ha detto...

Accipicchia che bravo!!! Evviva la maestra!!!
:-)

silvio di giorgio ha detto...

sicura che sia una quarta elementare?? O_o è un marziano codesto bambino...usa termini che nemmeno alcuni laureati usano...:)

serenella ha detto...

Silvio: ti assicuro che è una quarta ed è tutto lavoro suo. I bambini devono fare ricerca ed arricchimento del lessico.Altrimenti ci esprimiamo sempre in modo banale e scontato!


Grazie Amata. daniele è molto bravo perchè legge tantissimo. Merito mio ma anche dei genitori.


Grazie Lara. Ho scritto perchè sono a casa ammalata. Ho, dunque, un po' di tempo per me. Vorrei davvero riprendere a scrivere...ma con ironia, perchè è l'unico modo per combattere la malinconia che mi caratterizza da diversi mesi.

raggio ha detto...

ciao, anch'io ho una IV, ma i bambini non sono bravi come il tuo alunno. in passato ne ho avuto, però...
sì, l'intelligenza è la sua,anche la buona volontà e l'amore nel leggere tanto, ma il tuo lavoro traspare nel testo perchè non si improvvisa nulla. la cura dell'insegnante si nota. complimenti vivissimi. ines,una collega ligure!

max ha detto...

Bravo questo bambino, sveglio e spiritoso...il merito oltre che dei genitori è sicuramente anche della sua brava maestra......

Cinzia ha detto...

Per essere in quarta scrive davvero molto bene!
Grazie per gli auguri!
Cinzia

adamus ha detto...

Bellissima, scrive benissimo il ragazzo. Con una Maestra come Te, non potrebbe essere diverso.

Ciao Sere...Felicissimo di ritrovarti,un abbraccione.

Angelo azzurro ha detto...

Ha una fantasia ed un talento innegabili, non c'è che dire! Penso comunque che anche la maestra sia responsabile un pò per quello che sta coltivando
Bravi ad entrambi insomma!
Un caro saluto