Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

giovedì 28 aprile 2011

Durante un corso di aggiornamento

che proprio non riuscivo a seguire, perchè ero nervosissima (sono ancora capace di innervosirmi?) mi è capitato tra le mani un libro sul bullismo. Interessante....forse più delle parole del relatore che aveva una voce lenta, dolce....ma mi faceva venire il sonno.
Mentre sfogliavo il libro mi è saltata agli occhi questa frase....

" E' soltanto scendendo nell'abisso che riscopriamo i tesori della vita. E il tuo tesoro è proprio lì, dove inciampi. E' nella caverna in cui temi di entrare che puoi trovare ciò che stai cercando."
                                                                                                              Joseph  Campbell


Beh, l'ho trovata molto significativa e mi piace condividerla con voi.
Ecco come trasformare un pomeriggio nervorso e un tantino impegnativo, in qualcosa di, come dire, educativo.
                              "L'abisso" olio su  tela cm 80 x 80 di  Irene Salvatori


Ps: solitamente ho un atteggiamento più diligente,durante i corsi di aggiornamento.....


10 commenti:

Kylie ha detto...

Se il docente è noioso puoi sforzarti finchè vuoi ma non si riesce a prestare attenzione.

Un bacione e buona giornata!

Lara ha detto...

Ciao Serenella, mi sembra profondamente educativa la frase che hai riportato di J. Campbell.
Quindi, in fondo, è stato comunque un aggiornamento :)
Ciao cara, buona giornata!
Lara

paoladany ha detto...

bella frase! e molto educativa.
ciao Paola

Angelo azzurro ha detto...

Che bello ritrovarsi a condividere!
La frase citata in effetti fa riflettere. Mi vien da dire che "non tutto il male vien per nuocere". A volte, da esperienze dure, possiamo trarre buoni insegnamenti, valori che possiamo paragonare a veri e propri tesori

Rosario ha detto...

Non tutti i corsi sono inutili...questo ti ha fatto apprezzare un buon libro, cosa non da poco! :)

serenella ha detto...

Ciao Kylie, non era noioso il docente. Era troppo lento....ed io ero nervosa per motivi scolastici...non ce la facevo a sentirlo.

serenella ha detto...

Lara: in effetti ho, comunque impiegato il tempo in qualcosa che mi piace molto: leggere. In verità, rubo il tempo per leggere, perchè c'è sempre da fare. E non lo trovo giusto.

serenella ha detto...

Ciao Paola, grazie per il tuo commento.


Angelo: tempo permettendo, torneremo a condividere tutto. Sono convinta che non esistano esperienze negative ma momenti difficili, di crisi profonda, che ci fanno crescere.

serenella ha detto...

Ciao Rosario. Benvenuto nel mio blog. Cercavo un libro sul bullismo...e in quella sede, è finito letteralmente tra le mie mani.

Carolina Venturini ha detto...

Campbell mi piace molto, se non erro ha curato anche qualche studio riguardo a Jung. Piacere di conoscere questo blog nuovo.