Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

domenica 3 aprile 2011

Le nostre donne

Le nostre donne

Le nostre donne siamo noi
e tutto quello che ci contiene
ha odore di biancheria lavata a mano
nello scrittoio dei segreti

Le nostre donne sono girasoli in fiore 
nella battaglia dei giorni

e odore di bucato fresco pulito
sempre steso fuori, dopo il calar del sole

Le nostre donne siamo sodalizio taciuto
sottoscritto con la vita
 la tenacia, la dolcezza, gli errori.
Delle nostre donne, io sono l'errante

Le nostre donne
parliamo lingue diverse
alla stessa tavola

ma nell'inguine mai interrotto di Dio
lavate dalle stesse acque del Giordano-dentro
bagnate ognuna d'un colore diverso,
insieme,
le nostre donne formiamo

una bandiera

 

Beatrice Niccolai

13 commenti:

cosimo ha detto...

Le donne sono di più che una bandiera, sono LA VITA!
Buona serata carissima Serenella!!!

paoladany ha detto...

Bellissima! .. mi viene in mente mia mamma a vedere quella foto. Paola

Francy274 ha detto...

Le Nostre Donne sono le Nostre nonne e madri... Quell'odore di bucato pulito parla sempe di amore.
Molto intenso il senso di questo scritto di Beatrie Niccolai.
Ciao Serenella

il monticiano ha detto...

Splendide parole per voi, nostre donne, ma noi uomini non siamo vostri proprietari, voi siete vostre, proprietarie di voi stesse.


ps. la signora brindava forse verso il sole che finalmente s'era fatto vedere dopo tanto brutto tempo.

Luigi ha detto...

come hai conosciuto Beatrice???
Io l'avevo conosciuta su myspace qualche tempo fa: e'una grande poetessa!!!
Buona settimana Sere

@enio ha detto...

le nostre donne sono molto, molto di più

Pupottina ha detto...

ciao Serenella
bel post che ci rende tutte orgogliose !!!

Stella ha detto...

Meditare...

serenella ha detto...

Grazie Cosimo per questa altissima considerazione della donna. buona serata a te.

Ciao Paola. Si, anche la mia somigliva molto alla donna della foto.

serenella ha detto...

Ciao Francy. certo il bucato delle donne del passato profumava d'amore, di sacrificio, di senso della famiglia, considerato lo sforzo che dovevano fare.

serenella ha detto...

Ciao Aldo: facciamo così. ciascuno è proprietario di se stesso. ;))

serenella ha detto...

Luigi, ho conosciuto Beatrice Niccolai sul blog di Cenere di rose e subito l'ho amata.
C'è anche un suo blog e una pagina su FB.

serenella ha detto...

Genio: sempre geniale nelle tue affermazioni. ;)


Ciao Pupottina;))

Certo Stella che bisogna meditare su queste parole.