Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

domenica 14 marzo 2010

Ignorarsi....


Colazione del mattino

Ha messo il caffè

Nella tazza
Ha messo il latte
Nella tazza di caffè
Ha messo lo zucchero
Nel caffè latte
Con il cucchiaino
Ha girato
Ha bevuto il caffè latte
Senza parlarmi
Si è acceso
Una sigaretta
Ha fatto dei cerchi
Con il fumo
Ha messo la cenere
Nel portacenere
Senza parlarmi
Senza guardarmi
Si è alzato
Ha messo
Il suo cappello sulla testa
Ha messo
Il suo impermeabile
Perché pioveva
E' parti
sotto la pioggia
Senza una parola
Senza guardarmi
E io ho preso
la mia testa nella mano
E ho pianto.

Prevert

Il descrivere questo momento in terza persona lo rende tremendamente freddo, distaccato, impersonale. Vi percepisco indifferenza, rancore. Forse era preferibile parlarsi, chiarire, magari litigare....

11 commenti:

Carmine Volpe ha detto...

sono daccordo meglio un buon litigio piuttosto dell'indifferenza o dell'ignorarsi

Angelo azzurro ha detto...

Forse aveva solo bisogno di prendere un pò d'aria per schiarirsi le idee. Certo che leggervi indifferenza è un brutto segno...

Mao ha detto...

Penso proprio che La volpe abbia ragione perchè da un litigio si puo anche arrivare a qualche cosa di buono.
Mao

Kylie ha detto...

Parlarsi e chiarirsi è sempre la cosa migliore.
Buona settimana!
Baci.

Pupottina ha detto...

è vero. c'è molto distacco in queste parole.
per me il momento della colazione è invece uno dei migliori della giornata
buon inizio settimana

^___________^

Alexia ha detto...

Conseguenza di un litigio oppure l'avvicinarsi di una futura burrasca!
Certò l'indifferenza è il peggiore dei sentimenti che esiste sulla faccia della terra.
Buon giorno Serenella, ti dono un piccolo raggio di sole Milanese e ti invito a passare da me, c'è il bannerino per te che ti aspetta QUI

Paola ha detto...

Leggere questa poesia, insinua nel mio cuore un sottile senso di tristezza, di paura che momenti simili possano capitare anche a me... è meglio non pensarci. Sono contenta che hai ritirato il mio pensiero di primavera, che non è un vero premio e non ha regole, ma è solo un augurio per l'arrivo della stagione amata!
Un abbraccio

Flesciato ha detto...

...Siii meglio chiarsi sempre...che costuire muri...sempre piu' alti...baciooo

Pupottina ha detto...

buon martedì ^_______^

DIANA B ha detto...

Sempre fantastico Prevert.
L'indifferenza credo sia di una crudeltà inaudita, meglio una bella litigata dove ognuno puo' dire le proprie ragioni.
E che dire dei "musi lunghi"??? Anche in questo caso...la bella litigata ci sta!!
Ciao buona serata
Bruna

UIFPW08 ha detto...

Il silenzio è perfido come l'indifferenza, la morte
un raggio di sole l'accende.
Maurizio