Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

giovedì 24 settembre 2009

Tempo è...


"Tempo è di tornare poveri
per ritrovare il sapore del pane,
per reggere alla luce del sole
per varcare sereni la notte
e cantare la sete della cerva.
E la gente, l'umile gente
abbia ancora chi l'ascolta,
e trovino udienza le preghiere.
E non chiedere nulla"



Queste parole di David Maria Turoldo sono un
autentico inno alla semplicità.
E credo che questo elemento, che è sinonimo di sobrietà,
sia la strada giusta da percorrere in questo momento
non proprio facile
per tutti noi.
Tempo è di ritornare a vivere con
semplicità ed autenticità, apprezzando quello che abbiamo,
senza pensare troppo agli altri,
al loro giudizio.

20 commenti:

Sonia Ognibene ha detto...

E' dalla povertà che si impara a vivere.
Peccato che il mondo non voglia ascoltare la sua voce.
Sonia

gturs ha detto...

Che tasto serenella, sono profondamente convinta che rileggendo la nostra storia e le condizioni di vita dei nostri predecessori si possa imparare molto, mi conosci e sai quanto io ci tenga a divulgare questo messaggio......senza storia non c'è futuro e il nostro futuro mi preoccupa.
Un caro saluto, roberta.

Guernica ha detto...

La semplicità, come quella dei bambini, è sempre la chiave di lettura migliore per tutto.

Buona giornata cara!

il monticiano ha detto...

Serene' di quelli ricchi non è che me ne importa nè ho provato mai invidia. Povero ero e povero me ne andrò, non mi è stato lasciato nulla e neppure potrò lasciare qualcosa io. Ho vissuto ugualmente. Non proprio alla grande, ma mi contento.

Francy274 ha detto...

La semplicità è qualcosa che si è persa, cancellata come fosse una vergogna, non è la condizione sociale che può rendere semplici, è una predisposizione dell'anima...Noto tanta arroganza e voglia d'apparire in ogni dove, una gara nel lucidare una facciata a specchio per apparire migliori degli altri, e ciò facendo insieme alla semplicità è scomparsa anche la libertà e la gioia di vivere. Triste.
Belli i versi di Turoldo.

Anna ha detto...

Grazie per aver condiviso con noi questi versi.Dovremmo ripeterceli di continuo.Nelle cose semplici è la felicità,ne sono convinta.

Annarita ha detto...

Straordinarie le parole di Davide Maria Turoldo. Per vivere con semplicità occorre riscoprire la profondità dell'essere, la sua autenticità, rinunciando all'avere.

Non è facile, ma è l'unica via da percorrere...

sara ha detto...

" Ci vuole più forza / per restare semplici/ che per diventare complicati"
Questo è il mio motto, così come credo che
"semplicità e modestia/ aiuole feconde che danno fioriture/ di una semplicità preziosa".
Sei d'accordo?

Pupottina ha detto...

bellissima! queste parole sono semplici e genuine
brava serenella ^___________^

Andrew ha detto...

Ciao, sono Andrea del blog Diego Garcia. Ho creato un nuovo blog che si chiama 'Informare è un dovere'. Il link è http://andreainforma.blogspot.com/

Continuerò ovviamente ad usare anche Diego Garcia. Linka il mio blog nel tuo, e io farò lo stesso col tuo nel mio ovviamente. Scrivi Informare è un dovere come titolo del blog.

Fammi sapere sul mio

Poeslandia ha detto...

Quanto e vero cara Serenella. Molto bello. Te lo prendo e mettero nella "a... come amicizia" ...da RIFLETTERE. grazie baci lisa

serenella ha detto...

Caio Sonia...la povertà, la semplicità, l'onesta, la correzza verso gli altri, la giustizia.... l'elenco è lungo. Certo la povertà viene al primo posto.

serenella ha detto...

Ciao Roberta. Il nostro futuro preoccupa aanche me. Molti non sono abituati ai sacrifici, ad aspettare...CRedo che questo la soria dei nostri prdecessori ce lo insegni bene.

serenella ha detto...

Guernica: si, hai colto nel segno. E' quella la semplicità alla quale mi riferivo. Semplicità che ben si coniuga con purezza d'animo.

serenella ha detto...

Aldo, a chi lo dici!!! Credo che ai nostri figli lasciamo tanti valori: onestà, prima di tutto.

serenella ha detto...

Francy: è la società dell'apparire questa, non dell'essere. Ecco perchè la semplicità viene scambiata o confusa con la banalità.

serenella ha detto...

Anna: nella semplicità è la serenità. Non credo nella felicità, che è fugace.

serenella ha detto...

Annarita: certo Davide Maria Turoldo è un grande. A me piace tanto. In sintesi:eesere e non avere. Questa è la formula per vivere sereni.

serenella ha detto...

E come non condividere il tuo pensiero Sara?


Grazie Pupottina.



Grazie Lisa. Bellissimo gesto.

Cinzia ha detto...

W la semplicità!
Cinzia