Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

lunedì 26 gennaio 2009

Dopo tanta tristezza....


E' dolce sapere che esisti tra le pieghe dei miei pensieri e del mio cuore...

13 commenti:

Vane ha detto...

dopo la tormenta sorge il sole^^...

un abbraccio forte forte...

stella ha detto...

Post dolcissimo!

Vieni a votare due poesie?

serenella ha detto...

Si, Vane, deve essere cosi'. Altrimenti ci annientiamo nel dolore.

serenella ha detto...

Corro, Stella.

Sabatino Di Giuliano ha detto...

Una macro spettacolare dai colori caldi e "carnali"
Il materializzarsi dei pensieri e del cuore e il vedere tra le loro pieghe la persona che si ricorda: un'immagine molto forte.
Poche parole bastano per dichiarare un grande stato d'animo
Buonanotte Serenella

Kylie ha detto...

Che bello sapere che qualcuno c'è!
Un abbraccione

serenella ha detto...

SI, sABA. lUI, PER FORTUNA è SEMPRE CON ME E CI SOSTENIAMO A VICENDA. dA 22 ANNI LE GRANDI GIOIE E I GRANDI DOLORI LI VIVIAMO INSIEME.

serenella ha detto...

Kylie....come dire...bisogna trovare quello che di bello la vita ci dà. E ci dà tanto!

Calliope ha detto...

Davvero molto coinvolgenti queste parole mia cara.
Buona giornata un abbraccio.

Angelo azzurro ha detto...

Che bella foto hai pubblicato! E trovo tenere anche le parole che l'accompagnano...

Paola ha detto...

Una foto bellissima che dà una sensazione di calore, affetto,malinconia e tanta dolcezza.
Buona giornata.

Sabatino Di Giuliano ha detto...

Ho visto la tua risposta dicendo di lui e i vostri 22 anni.
Qui dicono, siete coccoli!
E' bello sapermi (!!!) sul muro della tua classe. Passeremo l'anno insieme. Il mio l'avevo stampato su fogli A4 fotografici, lucidi.
Bello sai? Come resa!
Penso che continuare a scambiarci i GRAZIE sia superfluo.
Grazie!!!!

serenella ha detto...

Saba, il mio è stampato su fogli A4 opachi, pero'. Appena possibile ne stampero' un altro, perchè ho due classi e ....faro' con i miei pargoli " letture" di immagini.La prima, quella di gennaio...è in movimento, quindi una novità per loro. Poi ti dico.