Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

mercoledì 18 novembre 2009

sulla pioggia e tanto altro....



accompagno con il pensiero
la discesa dell'acqua
dall'ombrello dentro la camicetta.
cerco il telefono nella borsa
le chiavi
la maniglia
vado con calma, poi di corsa

la manica
la scolatura dell'acqua
è così che si comincia
a sentirsi fuori posto
poi si finisce
a fare l'amore
come capita

daniela d'angelo

Mi piace scoprire versi di poeti poco conosciuti. Almeno per me...

Questa poetessa è davvero una rivelazione!

Quante volte cerco nel fondo della borsa...di tutto. Forse anche quel po' di me che non trovo mai,

che si perde nelle pieghe della vita quotidiana...


17 commenti:

Annarita ha detto...

Sì, versi delicati e incisivi nello stesso tempo. Non conoscevo l'autrice. Grazie di aver segnalato una sua poesia.

Salutoni.
annarita

stella ha detto...

Versi che piacciono anche a me...

Un abbraccio.

Angelo azzurro ha detto...

Versi molto freschi che catturano per la sensualità che traspare. Bella scelta

rosy ha detto...

Bei versi
La vita, è una continua ricerca
e non sempre riusciamo a capire cosa si nasconde dentro di noi.
Forse siamo distratte dalla stessa vita?
Un bacione
un saluto all'esiliato...

il monticiano ha detto...

Ad una prima lettura sembrerebbero versi piuttosto scarni, semplici, ma quando li rileggi si prova esattamente quello che tu, serenella affermi nelle tue ultime tre righe del post.

Pupottina ha detto...

non lo conoscevo: è davvero bravo! questa sì che è una piacevole scoperta!!!

zefirina ha detto...

invidio che riesce a scrivere di poesia

francuzza ha detto...

belli i versi della poetessa, ma....le tue parole, i tuoi "versi" sono stupendi, profondi, non bisogna essere grandi poeti per raccontare qualcosa che abbiamo dentro....
un grande abbraccio mia grande donna

amatamari© ha detto...

Bellissimi versi: grazie della segnalazione!
:-)

Luigi Morsello ha detto...

Non male, ma c'è una s di troppo. Io avrei scritto colatura, non scolatura.

Luigi Morsello ha detto...

La gif animata che hai usato mi piace moltissimo! A me piace la pioggia, anche quando, un secolo fa, impediva alla mia ragazza di uscire per incontrarci e appartarci per scambiare tenerezze.
E mi piace il vento.
Sono un crepuscolare.

serenella ha detto...

Annarita, Stella, Angelo, sono contenta che i versi vi siano piaciuti.

serenella ha detto...

Rosy, il partenopeo, esiliato per forza di cose, ti ringrazia e ricambia il tuo saluto. Cosa si nasconde dentro di noi è davvero il mistero di tutta la vita.


Aldo: la bellezza, credo, sia proprio nella semplicità dei versi. Grazie per la tua analisi.

serenella ha detto...

Pupottina: una piacevole scoperta, come scrivi tu.



Zefi: a chi lo dici. Amo leggere le poesie, ma non riesco a scriverne nemmeno un verso.

serenella ha detto...

Francuzza: tu sei sempre tanto gentile con me. Io mi limito a scrivere quello che sento. Grazie.

serenella ha detto...

Amata: grazie a te.



Luigi: quella "S" di troppo chiamiamola licenza poetica.
La gif, in effetti, è molto bella. A me la pioggia scrisciante piace poco. La pioggerellina...mi piace di più, ma solo un po' di più. In effetti, da perfetto capricorno, sei un tipo crepuscolare. Io amo il sole, i cieli celesti. Per fortuna vivo al sud.

Francy274 ha detto...

Bella davvero, mi ci ritrovo in questi versi anche se non uso l'ombrello quando piove, tanto ci si bagna lo stesso.