Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

lunedì 23 febbraio 2009

Non tutti gli amori scoloriscono (II parte)





Il sole che ti brucia dentro...
è quello che ho provato quando tu sei entrato nella mia vita.
Una presenza terribilmente calda. Un vortice!
E com'era l'amore prima?
Semplicemente non c'era.
Dunque, non c'era passato, nè futuro...
solo il presente fatto di pomeriggi trascorsi insieme
ad organizzare programmi, interviste, visite, mostre...
Quante serate a rimirare il cielo e a raccontarci i sogni,
a spiegarci la vita.
Mi davi energia, allegria, con il tuo ottimismo,
con quel tuo modo di ridere contagioso, forte, coinvolgente.
Mi sentivo sicura con la tue parole dosate, pensate, razionali.
Sapevo che quella che chiamavamo amicizia stava diventando importante
per entrambi.
Solo che..avevi trascurato un dettaglio importante: avevi già una ragazza
da qualche parte, lontana...che non incontravi mai.
E quando, per caso, l'ho scoperto....
beh, non è stato piacevole, perchè ero già troppo coinvolta.
Tu mi ripetevi che io ero l'Amica, la tua amica, la ragazza
che tutti vorrebbero incontrare.
Per me tu eri l'amore!

E tu una amica la guardavi con tanto trasporto, la scrutavi
fin dentro l'anima?
Mi allontanai da te, perchè fiutavo aria di equivoco, di imbroglio...
finchè tu non mi hai cercata: cercavi l'amica, una spalla su cui piangere,
perchè lei ti tradiva.
Avevi bisogno di parlare, di capire, di confrontarci...lei e me, così diverse...
E io, da perfetta imbecille innamorata, ti ho accolto
di nuovo nella mia vita.
Ora avevi capito che ero importante, che con me stavi bene,
non potevi starmi lontano. Ti davo serenità, dicevi..
Quella serenità che io non avevo più!
Sapessi che scompiglio e che disordine hai portato nella mia vita!
Passavo da momenti di felicità, perchè allora l'ho provata
per davvero, a momenti di tristezza profonda, perchè ti sentivi diviso
tra me e lei.
Era un andare, tornare, sparire...
Finchè... di fronte alla mia aria smarrita
hai finalmente deciso che ci stava bene una pausa di riflessione.
E si.... se ne parlava già allora.
E dalla pausa ,mio bel tenebroso, sei tornato con idee ambiziose.
Che poi hai realizzato e che ti hanno portato lontano da me e da lei.
Epilogo doloroso.
C'è voluto diverso tempo per credere ancora nell'amore.
E....se la razionalità e il buon senso.....

sono riusciti ad archiviare,dopo tanto tempo,
questo amore,
l'inconscio proprio non vi è riuscito.
E allora capita che, talvolta, abiti nei miei sogni.
E lì siamo sempre giovani, spensierati;
nessun dolore ci ha ancora attraversati e cambiati.
Tra noi corrono parole leggere e
ci teniamo per mano, sulla strada della vita
ancora tutta da vivere, respirare.



18 commenti:

Angelo azzurro ha detto...

Triste epilogo Serenella! E' un amore decisamente da dimenticare!!!

serenella ha detto...

Da accantonare, archiviare...
Angelo, sai che non riesco a commentare da te?

Annarita ha detto...

Sì, da dimenticare...eppure quell'amore ti ha fatto vivere attimi indimenticabili. Ti ha fatto soffrire, ma ti ha regalato momenti esaltanti, che ancora porti nel fondo del profondo...mia cara Sere.

Baci
annarita

Flesciato ha detto...

Uhm l'amore purtroppo è anche questo...io mi sono convinto che l'amore migliore è qll a senso unico...dove dai senza pretendere di ricevere...dove dai amore...indiscriminatamente...e forse è questo l'amore migliore...baciooo

Kylie ha detto...

A volte ci sono amori che vale la pena vivere e altri che è meglio abbandonare. Anche se sono persone che amiamo con tutto il cuore.
Poi l'incontro giusto arriva...

Baci

Angelo azzurro ha detto...

Grazie per l'avviso sui commenti. Cercherò di capire come mai

Buona giornata a te Serenella!

serenella ha detto...

Angelo....il problema persiste: viene scritto "loading", invece del codice.

Pier Luigi Zanata ha detto...

Non sempre e' facile fare la scelta giusta.
Ritengo pero' che questo amore abbia influenzato la tua vita pratica e in questa influenza sta il significato per te.
Dimenticare? No, come giustamente hai scritto da archiviare. Le situazioni vissute sono una piu' vera dell' altra e non solo le cose vere, ma anche le scempiaggini e le fantasticherie, possono essere utili. Tutte ci forniscono sensibilita'.
François Tristan l' Hermite (poeta e drammaturgo) nel suo "La Mariane", rappresentato nel 1636, fa dire ad Erode
""Cio' che il Destino scrive non puo' essere cancellato...
Non ci si puo' rendere immuni dalle sue insidie segrete
Cercando di aggirarle vi si incorre con piu' facilità.""

Vale

serenella ha detto...

I tuoi commenti, Pier, sono sempre illuminanti, per me. " Cio' che il destino scrive non puo' essere cancellato", mi dici. Sai molti non credono del destino, io si. Doveva andare cosi', era scritto...come era scritto che ci rincontrassimo tantissimi anni dopo per scoprire che per l'amore era troppo tardi, per tanti motivi. E' rimasta una bellissima amicizia, tante risate unsieme, come allora, ammirazione l'uno per l'altra e ...un po' di tenerezza...(come dice De Andre'). Grazie.
Vale

francuzza ha detto...

vero.... nessun amore scolorisce, come altre esperienze se sono state significative....
no, non da dimenticare...da archiviare come dici tu...ti ha fatto soffrire, ma ti ha dato tanto....in quel momento era grande....poi il destino, il fato....chiamalo come vuoi ha deciso...non si sfugge a ciò che è già scritto...
niente è da buttare via, da ogni esperienza si trae un insegnamento , qualcosa di positivo... non è mai un errore come canta Raf!
gli amori giovanili sono quelli che restano di più forse perchè sono fatti più di passione, di slanci che di ragione....
non chiederti se è giusto o meno se i ricordi non si cancellano e a volte riaffiorano come ricordi, senza il peso di prima....

serenella ha detto...

Vero, Francuzza. Sei saggia!

Sa ha detto...

Nessun amore è da dimenticare
anche se ha fatto rima con dolore
sta li a ricordarci quanto
la vita è stata vissuta.
Un abbraccio,
Sa

progvolution ha detto...

Bel post, ci trovo frammenti di vita di ognuno di noi, di tante storie vissute, raccontate, ascoltate da amici...

Grazie mille per aver inserito il mio banner!!!
Sussurri obliqui

serenella ha detto...

Grazie Sa, per essere passata da me, con tutto il da fare che hai con i tuoi sassi.
Prog: grazie per quello che hai scritto. Del resto era proprio quello il mio intento. Ho messo il banner del tuo blog, perchè mi piace e ritengo sia giusto farlo conoscere. Se è per questo, mi sono permessa di pubblicare su fb il post sulla sinistra...e ho ricevuto qualche commento da amici di sinistra

Sabatino Di Giuliano ha detto...

ed ora... ci risono!

Le tue parole sono fortissime, si sente il grande sentimento!

Annarita ha detto...

Serenella, mi sono riaggiunta in barba a Google!

baci
annarita

cenere ha detto...

ho appena finito di leggere "a un cerbiatto somiglia il mio amore" do grossman.
posso permettermi di consigliartene la lettura?
capirai...
un abbraccio

serenella ha detto...

Certo che lo leggo, Cenere. Anzi, grazie per il suggerimento. Un abbraccio a te.