Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

domenica 22 marzo 2009

Cristina donà

Nel caso un giorno il cielo esplodesse
tu mi terresti le mani calde
almeno sino a quando il peggio sarà passato?
Nel caso un giorno non credessi più e niente
tu sapresti aiutarmi a
correre ancora da sola
desiderando ogni bene per me stessa?
Senza più sensi di colpa,niente più sensi di colpa.
Salvami dalla realtà quando arriva l'eclisse.
Salvami dalla realtà.
Nel caso un giorno non bastasse il tempo
per poterti spiegare la ragione dei miei tormenti
tu potresti comunque, sapresti capire?
Salvami dalla realtà
quando arriva l'eclisse?
Salvami dalla realtè
e lasciarmi……
senza più sensi di colpa,niente più sensi di colpa,senza più nessun senso di colpa.
Nel caso un giorno il cielo esplodesse…

4 commenti:

zefirina ha detto...

sono i sensi di colpa che ci avvelenano la vita, potremmo tenerci e tenderci la mano vicendevolmente

Angelo azzurro ha detto...

Nel caso un giorno il cielo esplodesse e non credessi più a niente...che farei? Sarebbe la morte della mia anima...

amatamari ha detto...

E' il testo di una sua canzone?

serenella ha detto...

Si, Amatamari. E' il testo di un ottimo brano musicale.