Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

venerdì 6 marzo 2009

Quando il silenzio diventa parola

" Quando il silenzio diventa parola"
è questo il titolo del libro che Anna Totaro presenterà domenica, 8 marzo, alle ore 17.30,
a Manduria,
presso la Fiera Pessima, al Padiglione Sociale.


Anna è una insegnante, mia collega, ma anche scrittrice, couselor, esperta nella comunicazione e tante altre cose
ma, soprattutto, è una donna che ha voluto dar voce alle donne, alle tante donne che spesso si nascondono in ciascuna di noi...vittime di violenze che diventano dolore silenzioso.
A tale silenzio Anna, che ha raccolto tale storia, ha voluto dare il nome di Chiara.


" Chiara è il piccolo mosaico di una storia scheggiata e tagliente, frammenti di vita....E' tante storie...tanti frammenti...è due occhi smerigliati, sgranati di fronte alla vita, è una piccola bambina impaurita,
è una donna che non ha piu' paura
o che forse continua ad averne.....
Ciascuna di queste donne è Chiara..."


In bocca al lupo, Anna.

19 commenti:

la signora in rosso ha detto...

mi unisco Auguri Anna....i silenzi devono urlare

Angelo azzurro ha detto...

L'argomento mi pare tosto! Spero che il libro abbia tanto successo, i miei auguri ad Anna!
Ciao Sere!

Sa ha detto...

Mi sembra sia veramnete una bella storia, che rispecchia tutte noi, ogni donna ha 1000 aspetti anche in contraddizione, ci vive e ci convive ....
La mia natura animalista mi vieta di augurare in bocca al lupo ad Anna, ma non vieta di augurare in bocca al cacciatoreeeeeeeeeeeeeeeeeeee! eh eh
Ciao Serenella, un salutone e dolce serata.
Sa

rosy ha detto...

In bocca al lupo alla tua amica.,,gia il titolo è tutto un discorso
Ciao.

Cinzia ha detto...

Tanti auguri alla tua amica Anna!
Baci
Cinzia

Flesciato ha detto...

Wowwwwwww...fantasticccooooo...eheh...lo consigli da leggere!?!?

Annarita ha detto...

Un ringraziamento sincero ad Anna per avere dedicato un libro a tante storie di doloroso silenzio. Un tema, difficile, complesso, sofferto. Ha avuto coraggio e sensibilità da vendere.

Le auguro un successo grande. Se mi fornisci dei dati: Edizione, copertina, ecc. sarò lieta di presentarlo sul mio blog.

Mi piace molto il titolo...quasi ossimorico:)

Sabatino Di Giuliano ha detto...

Il titolo e' molto espressivo e significativo
In bocca al lupo ad Anna che ha il merito di "parlare" delle donne
Un bacio a te Serenella

francuzza ha detto...

titolo molto espicito e toccante come l'immagine...
auguri Anna e...auguri a tutte le Chiara....sono tante....speriamo sempre meno!!!
buonanotte dolce serenella

serenella ha detto...

Grazie a tutte per gli auguri che avete fatto ad Anna, che vi ringrazia.
Signora in rosso: il silenzio urlerà, quando le donne che subiscono soprusi o ingiustizie, la smetteranno di stare zitte. Del resto anche il tuo post, molto bello, è orientato in tal senso.
Angelo, non ho finito di leggere il libro. E' molto interessante e ben scritto.
Sa, quando ho scritto: in bocca al lupo, ci ho pensato un po'. Poi mi sono detta che non ce l'ho con i lupi, quindi....sono andata tranquilla con il mio augurio.
Si, Chiara è tutte noi.

serenella ha detto...

Rosy: su blogspot, ci siamo date la mano, per non banalizzare un evento a cui teniamo. Anche tu hai scritto un bel post sulle donne.
Flesc, si, consiglio di leggerlo.

serenella ha detto...

Annarita: non ho la copertina. Ho ricevuto solo la bozza, quindi non posso fornirti tutti i dati che mi chiedi. Appena possibile, lo faro'. Grazie per la tua disponibilità che, ad anna farà piacere.

serenella ha detto...

Grazie Saba che, con coraggio es sensibiltà ti "addentri" in post cosi' poco generici.
Grazie a Cinzia e Franca.

serenella ha detto...

Grazie Saba che, con coraggio es sensibiltà ti "addentri" in post cosi' poco generici.
Grazie a Cinzia e Franca.

serenella ha detto...

Grazie Saba che, con coraggio es sensibiltà ti "addentri" in post cosi' poco generici.
Grazie a Cinzia e Franca.

stella ha detto...

In bocca al lupo, Anna!

Anonimo ha detto...

Anna non cessa mai di stupire.
Un giorno mi ha raccontato che ‘ l’essenziale è invisibile agli occhi’
Lei però vede oltre.
Ha indagato con magica maestria l’animo degli adolescenti Marco e Marilu’
ora ci conduce in un mondo che può vedere e raccontare solo chi, come lei,
è donna, mamma, studiosa della psicologia, profonda conoscitrice dell’anima
e cito ‘sa cucire le parole come un sarto ispirato'

Brava Anna !!!
In bocca al lupo.
Il piccolo principe

serenella ha detto...

Grazie, Piccolo érincipe, per questa tua precisazione su Anna. Domani saremo tutte con lei!

anna ha detto...

grazie serenella, ci sono riuscita, sono nel tuo blog e mi sento abbracciata dalle vostre parole, dalle emozioni che respiro, dalla musica che mi ha preso...E' vero, forse nel mio libro ci siamo tutte noi, con la nostra doverosa fragilità e la nostra immensa fierezza.Testimone di Chiara, ho dato voce al suo silenzio, e adesso so che le sue parole potranno essere la voce di chi non ha mai potuto raccontare. la presentazione è stata coinvolgente, altre "Chiara" erano con me.
Serenella, collega discreta e sensibile,entro "in punta di piedi" dentro la tua anima, fiera di essere tua compagna di viaggio...A voi tutte una dolce lacrima di commozione, quella che senza volerlo, mi ha rigato il viso. Grazie.
Al piccolo principe, al suo colore del grano che assomiglia al mio, un commosso arrivederci.
A presto la copertina del mio libro e, spero, un abbraccio reale.
Anna Totaro