Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

sabato 28 marzo 2009

Tango

L'infinito tango mi portava a tutto.
Alle stelle nuove. al destino di essere uomo.
E a quel chiaro ricordo che cercano ancora i miei occhi.

Jorge Luis Borges







Non so ballare ma adoro il tango.

14 commenti:

Miriam ha detto...

Ciao serenella, io oggi ho voluto ballare pensando al Vento, che guarda caso mi ha portata da te per abbracciarti!
Bella l'idea di vivere la vita come un ballo e il tango è il ballo più sensuale che ci sia!
Buona vita a te...
Bacioni!

Angelo azzurro ha detto...

Hai scelto un pezzo delizioso, chissà che merviglia vederlo ballare!
Quest'estate ho visto uno spettacolo all'aperto con musicisti e ballerini di tango.
Emozionante e sensuale, davvero.

Pier Luigi Zanata ha detto...

La primavera...
Grande poeta Borges, dal delicato lirismo, in cui esprime il doppio, le realtà parallele del sogno.
Cosi' si descriveva: ''Ho creato universi fantastici e metafisici per meglio meditare sui paradossi e i misteri dell'esistenza umana''.
I versi da te riportati sono proprio una meditazione su uno dei piu' grandi misteri della vita: l' amore.
Buona serata.
Buona fine settimana.
Vale

Sabatino Di Giuliano ha detto...

ballo il tango tutte le volte che sento sensualità, tutte le volte che vado in mare, tutte le volte che respiro!
buonanotte sere, aspettiamo le 2 per cambiare le lancette in avanti, magari ballando il tango!!!

darksecretinside ha detto...

MA DAVVERO MOLTO, MOLTO GRATA D'AVERTI SCOPERTA TRA LE MIE PAGINE ED I MIE DELIRI.
GIUNTA QUI.....RAPITA DALLA TUA PASSIONE PER IL TANGO.
E CHI NON LO SAREBBE?
PASSIONE, SEDUZIONE, RACCONTATE ATTRAVERSO L'ARTE DEL CORPO.
LE AUTENTICHE ORIGINI.
A PRESTO.

serenella ha detto...

Buondì!^ Miriam: lo so che hai ballato con il vento e sei arrivata fin qui, da me. E' da ieri che c'è un ventaccio....a me innervosicse più della pioggia.
^ Angelo A Si, questo è uno dei pezzi che più adoro.
^ Ho scelto questi versi, Pier, perchè sono molto delicati. felice domenica, mio caro.
^Saba: la sensualità del tango, la sua passionalità....la viviamo in tutti quei momenti in cui siamo veri, in cui ci mettiamo passione, amore.
^ Darks....che nonme difficile: grazie per aver ricambiato la mia visita. Benvenuta nel mio mondo...

Viviana ha detto...

Woow la sensualità che si trova in un tango e inimitabile. Saperlo ballare.................
Buona domenica e buona vita
Viviana

serenella ha detto...

Hai ragione Viviana. E' difficile, per me.

progvolution ha detto...

il tango è affascinante sopratutto (per me) nella rivisitazione elettronica dei Gotan project
Sussurri obliqui

Guernica ha detto...

Anche io non so ballare!Sono una schiappa ^_^

Buona domenica!!

amatamari ha detto...

Il tango di Piazzolla con le parole di Borges...

WOW!!!

Annarita ha detto...

"Il tango è un pensiero triste che si balla", così si dice nella tradizione porteña. Ne amo la sua eleganza e passionalità.

Borges è un autore tra i miei preferiti.

Buon inizio di settimana, Serenella:)

traccedinchiostro ha detto...

Il tango si, mi piace oddio se lo ballassi avrei la stessa grazia di un elefante in una cristalliera ma mi piace !
e poi in questa giornata uggiosa ci voleva un po' di passione :-)

'seraaa
:-)

serenella ha detto...

Prog: devo provare ad ascoltare il gruppo che citi. Di solito ascolto i tanghi di Astor Piazzolla.


Guernica: anche se non sappiamo ballare...la passionalità c'è...che importa il resto.

Amatamari: bel binomio, vero!

Annarita: bellissima la frase che citi. In effetti il tango mette tristezza, malinconia, ma dà anche tanta energia.

Lella: e pazienza se non sappiamo ballare. In un recital a scuola ( Giaburrasca), c'era una scena col tango. L'ho fatto fare ai miei ragazzi, allora avevo una quinta. E' stato un successo, perchè i bambini hanno imparato presto. Io non ricordavo i passi, ma loro sì.