Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

domenica 22 marzo 2009

Tra cinismo e sensi di colpa


Penso spesso a te, a quello che è stato....
La verità è che tutto accade sempre troppo tardi.
Forse sono stata più fortunata io...che sono riuscita a liberarmi da quegli ingranaggi che....hanno, invece, stritolato te.
Forse mai, come davanti al tuo letto, ho visto con tanta chiarezza, di quanta allegria non- vissuta, sia composta un'esistenza, di come ci si dovrebbe ribellare, alla fine cominciando subito, senza aspettare che il dolore si riveli come l'unica verità del mondo..... E così oscillo tra cinismo e sensi di colpa....

17 commenti:

progvolution ha detto...

La felicità spesso passa per il dolore e ogni errore mi aiuta a crescere. Troverò qualcosa perchè ho perso qualcos'altro...
Sussurri obliqui

Kylie ha detto...

Nella vita capita di pensare di non essersi divertiti abbastanza e di aver sprecato il tempo e ci si rende conto quando una malattia o la morte sono vicini.
Ma non c'è possibilità di prevedere il futuro.
Un bacio

UIFPW08 ha detto...

Come nei migliori libri ho atteso l'ultima pagina per leggere la fine..
anche se non è scontata, anche se non è impossibile è pur sempre la fine ..un libro la nostra vita..qualcosa che non finisce ..mai

Pier Luigi Zanata ha detto...

Sono toccato da questi tuoi pensieri anche se io sono completamente diverso, perche', senza cinismo e sensi di colpa, amo il mio destino.
Buona domenica.
Vale

stella ha detto...

Questo post mi tocca particolarmente ...perchè vi leggo delle verità!

serenella ha detto...

- Prog: non credo nella felicità, al massimo nella serenità. Gli errori aiutano a crescere. E' vero. E di crescere non si finisce mai.
- Kylie: possibilità di prevedere il futuro no, pero' di vivere con serenità tutto quello che si fa, apprezzandolo....si.

serenella ha detto...

- Uifp: auguriamoci di leggere tardi l'ultima pagina di quel libro e nelle migliori condizioni possibili.
- Pier: ci sono alcune cosette che cambierei nella mia vita. Andare via di qui, per esempio. Ma ora non è possibile.
- Stella: grazie per le tue parole.

Angelo azzurro ha detto...

Per trovare serenità è necessario combattere per essa. L'apatia non aiuta a crescere. E' necessario l'impegno e la volontà a cambiare le cose per ottenere qualche risultato.

serenella ha detto...

No, Angelo, non sono apatica. Sono molto arrabbiata.

Vania e Paolo ha detto...

...tutti ne abbiamo...basta rendersi conto di migliorare !!
Bel post !!
KISS Vania

Annarita ha detto...

Serenella, ho vissuto attimi di felicità, ma mai una sua condizione duratura. Non penso possa essere diversamente. Conosco il dolore profondo, avendo scelto di abbracciarlo sempre e mai di negarlo.

Cinismo, no! Non mi appartiene. Sensi di colpa? Talvolta avrei voluto fare di più, potendo. Ma non sempre ho potuto...per cui, alla fine, grossi sensi di colpa nemmeno.

Sabatino Di Giuliano ha detto...

La felicità e' un attimo
Non e' uno stato
La rabbia porta al cinismo, ma non deve sopraffarci
Deve essere lo stimolo per correggere e lottare per i propri sogni
un grande abbraccio
saba

Miriam ha detto...

Non voglio commentare il tuo stato d'animo, conosco un certo tipo di rabbia anche se per motivi differenti, preferisco non aggiungere altro fuoco alle tue ferite!
Vorrei invece farti i complimenti per l'immagine che hai deciso di affiancare alle tue parole. Trasmette senso di libertà e di ricerca interiore per arrivare ad una strada tutta nuova e luminosa...fresca come la Primavera che però tarda ad arrivare!
Questo è anche il mio sincero augurio per te, dolce e cara Serenella!
Ti abbraccio forte

serenella ha detto...

Buondì, cari amici bloggers. Mi rendo conto di aver scatenato un putiferio con questo post, un po' troppo personale. Alla base di tutto c'è sempre la ricerca della verità, da parte mia. E' facile cadere negli ingranaggi delle menzogne e trascinare dietro chi non c'entra e ha solo la colpa di apartenere al tuo percorso di vita. Ne parlo con voi, perchè mi piace "tirar fuori" e confrontarmi. Oggi, per fortuna, c'è il sole. Buona giornata a tutti.

3my78 ha detto...

Non c'è gioia seza doloro. Sono stati complementari... Buona settimana:-)

Flesciato ha detto...

Hey...dai...cerca di trovare un equilibrio...tante volte il cinismo o il senso di colpa sono semplicemente una forma di difesa...su dai...non sei cinica...solo magari hai dentro qualcosa che deve uscire...t'abbraccio...

serenella ha detto...

Credo che l'equilibrio sia una ricerca che caratterizzi tutta la vita. O forse sono io ....molto squilibrata. In verità nel post ho spiegato che dagli ingranaggi, lasciamo perdere quali, mi sono liberata. E' l'altra che non vi è riuscita. E questo, certo, mi fa star male. Ma ormai è troppo tardi e per quella persona posso fare molto poco, anzi: niente!
Sicuramente dentro di me c'è tanto dolore che non riesce a venir fuori...se non attraverso queste parole che sono il mio unico tentativo per parlarne.