Ed è qui che io abito,nel centro del mio giorno con i piedi per terra e mare tutto intorno.

mercoledì 22 aprile 2009


Sono qui di fronte a te
con la mia finta felicità,
i miei falsi sorrisi,
che non possono nascondere
il desiderio che ho di te,
di toccare i tuoi capelli biondi,
di sfiorare le tue labbra con le mie.
Sei bellissima, lo vedo anch'io,
ma non so dirtelo.
No, non sono innamorato di te
- non lo sono mai stato di nessuna -
ma mi piacerebbe sentirti
almeno per un attimo mia,
provare emozione
per un tuo sguardo d'amore
... io che non voglio
amore eterno nè pietà.
Aiutami, ti prego,
sto male:
nel dolore che attraversa
le mie risate stanche,
nell'oblio assurdo delle mie sere vuote.
Insegnami ad amare,
a dare soprattutto,
a sciogliere il mare di ghiaccio
per poterti ricevere
e riscaldare.
Aiutami
a riscoprire il calore del mio cuore,
l'ingenua energia di un bambino stupito,
il faro accecante del sole di luglio
soffocante nel tardo mattino.
Insegnami ad amare,
senza pretese,
senza progetti,
senza troppe speranze.
Neruda



20 commenti:

Pier Luigi Zanata ha detto...

Versi bellissimi, struggenti.
Buona serata.
VALE

giordan ha detto...

Neruda ha una forza interiore, una sensibilità tale, da innescare lo spaesamento in coloro che nei suoi versi si imbattono. E' una poesia bellissima... Era uno dei poeti amati dal Che... ciao serenella bella scelta. un bacio

Angelo azzurro ha detto...

"Aiutami
a riscoprire il calore del mio cuore,
l'ingenua energia di un bambino stupito,
il faro accecante del sole di luglio
soffocante nel tardo mattino.
Insegnami ad amare,
senza pretese,
senza progetti,
senza troppe speranze"

...aiutami a riscoprire!...

gturs ha detto...

Bellissima poesia, grazie di averla condivisa con noi;)
Buona serata, roberta.

darksecretinside ha detto...

Mi sono commossa.
Non la conoscevo.
Ho sentito dentro come un masso che mi è piombato forte...ne ho sentito l'amore.
Grazie per aver pubblicato questa poesia...sono emozionata.
Ti abbraccio forte!

Pupottina ha detto...

Le parole di Neruda mi danno sempre delle forti emozioni

buon giovedì

UIFPW08 ha detto...

Se mi ritrovo in questo Paradiso, è soltanto per il tuo sorriso.
Maurizio

zefirina ha detto...

mi hai fatto piangere!!!!!
non me la ricordavo questa poesia di neruda....
calza a pennello eh????
ma c'è qualcuno che non vuole farsi aiutare!!!

magicpolaroid ha detto...

amo neruda, le sue parole d'amore ed il colore della sua terra si ritrovano in ogni suo verso!

il monticiano ha detto...

Come si fa a non provare emozione nel leggere questa magnifica poesia.
Ti ringrazio serenella.

Luigi Morsello ha detto...

L'HO PUBBLICATA ANCH'IO. FAMMI SAPERE SE TI PIACE.

Calliope ha detto...

Bella davvero, non la conoscevo.
Ma non ti sembra anche a te che Neruda qui sia un pochino egoista ed un tantinello superficiale?
Direi che rispecchia parecchi uomini questa poesia ^_^
Ciao Serenè unbacione.

Cinzia ha detto...

Una poesia così nn può nn emozionare!
baci
Cinzia

serenella ha detto...

Luigi, pubblica senza problemi. Anzi, mi fa piacere.
Calliope: sotto la poesia avevo scritto il mio punto di vista, che poi ho cancellato. Si, lui è molto egoista. Lei deve insegnargli ad amare e....non ci devono essere pretese. Qui mi sono fermata perchè non mi era chiaro se era un atto di umiltà il suo o un " mettere le mani avanti", come per dire: non ti aspettare nulla.
Ciao mia cara.

Pro-Abruzzo ha detto...

Ahhh Neruda......che magnifica mente poetica

Luigi Morsello ha detto...

MA NON MI HAI FATTO SAPERE SE TI E' PIACIUTO IL FILE MUSICALE CHE HO AGGIUNTO !

Anonimo ha detto...

troppo bella la foto
e Neruda non puo' essere commentato
sarebbe ridicolo
e' troppo stratosferico
ciao
Michele pianetatempolibero

Viviana ha detto...

Le poesie di Pablo Neruda sono bellissime e lasciano sempre un emozione nel leggerle. Grazie per averla riportata.
Buona vita, Viviana

Guernica ha detto...

Ogni volta che leggo versi di Neruda parto per un viaggio.
Ed è bellissimo!
Neruda è il mio oppio.
Ti penetra e conquista totalmente.
Mente assorta.

Notte Serenella!

Calliope ha detto...

Carissima Serenella,
ormai mi conosci bene, sai benissimo che scrivo ciò che penso anche a livello emozionale.
Il dubbio sull'atto di umiltà potrebbe anche starci ma dura solo un battito di ciglia..ci ho visto solo il disperato bisogno di un uomo di avere Tutto senza Nulla dare in cambio, il bisogno di essere amato con la fredda consapevolezza che lui non potrà mai ricambiare quest'immenso e come faccia a saperlo proprio non lo so.
Troppo razionale, poco fluido nei sentimenti, come se per lui l'imprevedibile non esistesse.
Leggi la sua poesia "se tu mi dimentichi"..è come se fosse una continua di questa..ed anche lì..uno scempio dell'amore.
Come può uno che ha scritto l'ode alla vita avere questi pensieri in amore.
Le conraddittorietà dei grandi poeti..mi sa..la loro grandezza universale in ogni campo..positivo e negativo.
Anche nelle sue poesie d'amore più belle c'è sempre quel t'amo non t'amo...
secondo me lui ha amato solo una donna in vita sua, l'ha persa e solo sotto questo punto di vista potrei "giustificare" i suoi versi egoisti.
Ciao cara un bacio ed un abbraccio che se no commento neruda all'infinito ^_^